Scala di gravità:  
  (88/100)

Ukash virus. Come rimuoverlo? (Guida alla disinstallazione)

| Tipologia: Programmi per rubare informazioni
12

I virus Ukash sono un gruppo dannoso di file dannosi che devono essere ignorati nonstante possano sembrare molto convincenti. Di solito questo virus mostra un’enormità di avvisi e li fa sembrare inviati da istituzioni ufficiali, come la polizia locale. Questi avvisi creano un’immagine che specifica che l’istituzione presente nel vostro paese è a conoscenza del fatto che voi avete guardato illegalmente contenuti protetti da copyright, diffuso malware e compito altre azioni illecite. Inoltre, come il virus Police, blocca completamente il sistema e perciò non si ha la possibilità di connettersi a internet e andare sul desktop. Come si può capire, il virus Ukash è una seria minaccia informatica che non può essere eliminata senza l’aiuto di un esperto.

come posso venire infettato da un virus ukash?

Tutti i file dannosi che appartengono alla famiglia dei virus Ukash si diffondono con l’aiuto si troiani che possono giungere interamente da download infettio attraverso email pubblicitarie e i loro allegati. Di sicuro, l’utente non ha notizie riguardo questo virus e lo scopre solo quando blocca il sistema; in più la vittima è “salutata” da un enorme messaggio che recita:”Attenzione!Un’attività illecita è stata rilevata” e dice che sono state violate molte leggi. Principalmente i virus Ukash sono stati creati per incassare una multa da pagare attraverso il sistema pre-pagato Ukash. Ma dovete ricordarvi che non esistono organizziazioni ufficiali che raccoglierebbero multe attraverso il sistema Ukash, e queste organizzazioni non bloccano mai i computer e non lasciano mai l’utente senza connessione internet.

come posso rimuovere un virus ukash?

Se sei stato attaccato da un virus Ukash, segui questa scaletta che ti aiuterà a eliminare questa minaccia dal computer

  1. Riavvia il computer in modalità provvisoria con rete, aiutandoti con F8.
  2. Fai partire MSConfig e disabilita tutte le tutte le voci di avvio rundll32 da ogni applicazione da dati dell’applicazione.
  3. Riavvia un’altra volta il sistema
  4. Scannerizza il computer con Reimage o altri programmi anti spyware per rimuovere il file infetto dal sistema.
Possiamo essere affiliati con qualsiasi prodotto che suggeriamo sul sito web. Dichiarazione completa nel nostro Accordo d'Uso. Con il download di un qualsiasi software Anti-spyware consigliato per rimuovere Ukash virus accetti il nostro contratto sulla privacy e sulle Condizioni d'uso.
fallo adesso!
Scarica
Reimage (tool per la rimozione) Felicità
Garanzia
Scarica
Reimage (tool per la rimozione) Felicità
Garanzia
Compatibile con Microsoft Windows Compatibile con OS X
Cosa fare se non funziona?
Se non siete riusciti a rimuovere l'infezione usando Reimage, mandate un messaggio al nostro team di supporto e fornite tutti i dettagli possibili
Reimage si raccomanda di disinstallare Ukash virus. La scansione gratuita vi consente di verificare se il vostro PC è infetto o meno. Se avete bisogno di rimuovere il malware, dovete acquistare la versione completa dello strumento di rimozione malware Reimage.
Ulteriori informazioni su questo programma possono essere trovate nella recensione di Reimage.
Menzioni della stampa riguardo a Reimage
instantanea di Ukash virus
instantanea di Ukash virus
Fonte: https://www.2-spyware.com/remove-ukash-virus.html

Guide per la rimozione in altre lingue


  • Pingback: Interpol virus la rimozione()

  • Paolo

    Ero connesso a internet, e stavo configurando una stampante, a un certo punto il computer non rispondeva oppure era molto lento, si e’ bloccato ed con il falso sito della guardia di finanza. Mi sono sentito proprio malissimo. Perché la pagina che bloccava il computer mi accusava di cose veramente infamanti( tipo pedofilia e terrorismo e chi che altro perché non ho nemmeno il coraggio di accendere il computer)

  • Marcello

    Anche a me mi ha beccato questo virus,volevano entro 48h il pagamento di 100 euro tramite carta ‘Ukash.la schermata diceva”Polizia di Stato” alchè ho chiamato in questura esponendo il fatto e mi hanno detto che non ne sapevano niente.ho cercato su internet come sboccare il computer e sul sito Cataweb ci sono pubblicate le istruzioni semplici della Guardia di Finanza,così ho fatto.

  • Massimiliano

    Cosa devo fare per sblocare il mio pc.

  • Orazio

    Ciao, mille grazie per le preziose informazioni e per gli altri post in generale. Questo sito è utilissimo, complimenti!

    Un saluto,

    Orazio

  • Pingback: Interrompere Lebanon Police virus()

  • andrea

    niente da fare non riesco a toglierlo
    cosa significa ” disabilita tutte le tutte le voci di avvio rundll32”?
    qui su i programmi in esecuzione automatica non trovo nessun rundll32…

  • Stefano

    Anche io ho subito l’attacco dello stesso virus menzionato da Marcello, con la Polizia di Stato che (tra l’altro con una pagina che conteneva vari distintivi istituzionali, italiani ed esteri e perfino la foto di Napolitano) avvisava dell’infrazione volontaria o involontaria di numerose norme, passibili di detenzione per più di 5 anni, salvo passarci sopra con il pagamento, entro 48 ore (guarda caso, era sabato mattina) di una “multa” di 100 euro (figuriamoci se fosse mai possibile!)… il problema, come per gli altri, è che questa pagina non si chiudeva in alcun modo, e non mi permetteva neanche di spegnere il pc, e io ho temuto che mia moglie potesse vederla… diffidente com’è, avrebbe pensato come minimo che sono un pedofilo!.. comunque, per farla breve, ho risolto, non so se definitivamente, da improvvisato “autodidatta”: ho premuto ctrl+alt+canc – come si fa quando si blocca su una pagina che non si apre – e mi ha dato il solito menù corrispondente… dopodiche, ho cliccato su cambia utente e mi sono trovato sull’altro account, che era completamente libero: da lì ho spento il pc, che ovviamente mi chiedeva conferma perchè “altri utenti” erano connessi (il mio account principale) e io ho proceduto… quando poi l’ho riacceso, dopo poco, non c’era più traccia dell’avviso su nessun account. Adesso, dopo 3 giorni, non posso ancora dire se me ne sono liberato definitivamente, magari grazie ai miei antivirus di sistema… che ne pensate?.. potrebbe continuare a molestarmi?.. e, a parte il danno per chi paga o per chi “viene scoperto” dalla consorte, può causare anche altri danni?

  • Stefano

    …Aggiungo che, pur essendo palesemente assurdo che una autorità istituzionale ti imponga il pagamento – entro 48 ore, poi, altro che i 30 o 60 giorni minimo previsti dalla legge – su una piattaforma come Ukash o un’altra simile, peraltro con la altrettanto assurda finalità di evitare un procedimento penale di tipo detentivo, il contenuto del messaggio è così aggressivo e perentorio che, unito alla capacità di bloccare il computer su quella schermata, mette comunque una certa soggezione, per cui l’unica cosa che mi ha lasciato relativamente tranquillo è proprio il fatto che non vado mai su siti con immagini di minorenni (almeno credo) e non diffondo mai alcun file, foto o software… capisco, però, che chi lo ha fatto almeno 1 volta si possa prendere un bello spavento, e magari pensare che, pagando, possa essere lasciato in pace… questi delinquenti puntano proprio sulla coda di paglia di molti internauti!.. e io, dal momento che non riuscivo a sbloccare il pc, ero tentato di chiuderlo e di recarmi fisicamente, con il portatile, in una sede della Polizia postale o di Stato, sperando di poterli far beccare… ma, conoscendo come vanno le cose in Italia, senza 1 denuncia ufficiale mia personale mi avrebbero rimandato sicuramente a casa senza aprire alcun procedimento… scommettete?

  • Ukash

    Chissà perché a me non arrivano tutte quelle porcherie. Se andaste di meno sui siti porno o giocaste meno online non vi accadrebbe!