Il ransomware PadCrypt. Come rimuoverlo? (Guida alla disinstallazione)

da Alice Woods - - | Tipologia: Ransomware
12

Il ransomware PadCrypt continua a cambiare ogni mese

Il virus PadCrypt è stato rilevato per la prima volta oltre un anno fa. Non importa se non è stato un crypto-malware molto attivo, ma da allora ha subito cambiamenti repentini. Se ricevete una nuova email nella vostra casella di posta, non affrettatevi ad aprirla o a scaricare il contenuto allegato, a discapito di quanto importanti possano sembrare le informazioni contenute. Questo programma ed altri ransomware simili si diffondono tramite email di spam e file infetti allegati ad esse. Il malware PadCrypt si diffonde sottoforma di file dall’aspetto di un PDF, anche se allo stato attuale è un archivio zip contenente un file esecutivo dannoso. Una volta estratto, questo file rilascia il malware all’interno del sistema ed inizia a criptare i file dell’utente, incluse foto, video, documenti word e altri, senza perdere alcun tempo. Il ransomware PadCrypt, utilizza l’algoritmo di criptaggio AES-256 per bloccare i file, in questo modo potete decifrarli con difficoltà senza avere una chiave speciale che in genere viene tenuta dagli hacker.

Dopo che il criptaggio è terminato, PadCrypt crea un nuovo file .txt che informa l’utente dell’avenuto criptaggio dei file e lo mette a conoscenza che la chiave per la decifratua deve essere acquistata se vuole riavere indietro i file. In caso contrario questi file andranno persi per sempre. Il riscatto che viene in genere richiesto da questo ransomware è di 0.8 Bitcoin che equivalgono approssimativamente a 340$ e può essere pagato in BitCoins,Ukash, Voucher, o Paysafecard. In genere, il pagamento richiesto aumenta col passare dei giorni. La vittima del ransomware PadCrypt ha una scadenza di 96 ore per pagare il riscatto. Se la vittima non trasferisce i soldi entro questo tempi, la chiave di decifratura può venire distrutta. Questo almeno è quanto dichiarato dai proprietari. Ad ogni modo, non importa se queste richieste possono sembrare molto convincenti, dovreste comunque sapere che meno della metà delle vittime del ransomware sono riuscite a riavere indietro intatti i loto dat

Un fatto interessante su questo ransomware particolare è che i dati criptati possono essere ottenuto gratuitamente indietro in caso l’utente sia disposto ad aspettare sei mesi e quindi a contattare PadCrypt. Inoltre, questo virus, è il primo ransomware virus a fornire supporto chat live, che dovrebbe probabilmente lasciarvi mettere in contatto con i criminali cibernetici. Secondo quanto riferito, non rispondono, per cui risulta difficile comunque usare questa chat.

Gli sviluppatori di questo virus, lasciano usare al computer infettato da PadCrypt uno speciale unistaller. Ad ogni modo, anche dopo l’avvenuta rimozione del malware dal vostro computer, i vostri file non saranno decifrati al termine del processo. Inoltre, per diminuire le possibilità da parte della vittima di riavere i file indietro gratuitamente, questo crypto-malware cancella pure le copie di volume ombra. L’unico modo per proteggere i vostri dati da questo pericoloso virus è quello di conservare una copia di backup dei vostri dati immagazzinata nell’hard disk esterno. PadCrypt funziona in modo simile ad altri virus ransomware come ad esempio CryptoWallTeslaCrypt o DMA-Locker (cliccate sui link per conoscere ulteriori informazioni su questi virus). In realtà, tutte le infezioni da ransomware sono praticamente identiche – vi promettono di decriptare i vostri file in cambio di un riscatto. L’unico aspetto per cui differiscono è nell’algoritmo di decifratura e nella taglia del riscatto. Non vi consigliamo di pagare alcun riscatti, perchè è molto probabile che oltre a perdere i vostri soldi andrete a perdere pure i vostri file. Dovreste ricordarvi che la rimozione di PadCrypt non vi restituirà i vostri dati indietro ma eliminerà solamente il virus dal vostro computer. Vi consigliamo di usare un software per la rimozione del malware molto potente, come Reimage per rimuovere PadCrypt dal vostro sistema per sempre.

Distribuzione del malware

PadCrypt, CryptoWall, e altri programmi malware sono distribuiti generalmente tramite network peer-to-peer (P2P), come Torrents, allegati email di spam dannosa o aggiornamenti di software bogus e possono entrare nel vostro sistema come Trojan. Per i motivi detti in questo articolo, dovreste stare attenti quando scaricate dei file da fonti inaffidabili di Internet o aprite allegati email ricevuti da mittenti sospetti.

Come abbiamo già detto, è essenziale rimuovere questo malware dal vostro PC immediatamente. Se non volete usare uno strumento per la rimozione automatico, per cortesia date un’occhiata alla guida per la rimozione manuale fornita sotto il seguente paragrafo.

Versioni del virus PadCrypt 

Inizialmente, PadCrypt fu considerato un progetto ransomware sospeso, infatti quando si presentò sulla scena, i suoi server Command & Control vennero rapidamente disattivati. Nella primavera del 2016, gli esperti di ransomware hanno rilevato diverse versioni del virus, il che indica come gli sviluppatori del ransomware stessero aggiornando la versione ed iniziando nuovamente la sua distribuzione. Attualmente, ci sono alcune varianti della versione misteriosa 2.0, conosciute come PadCrypt 2.2.71.1, PadCrypt 2.2.86.1, e PadCrypt 2.2.97.0. Ad ogni modo, sembra che queste versioni non siano così numerose, e siano state inviate solo su pochi computer, considerando il numero di lamentele ricevute. Ad ogni modo, in autunno 2016, la terza versione è stata rilevate, e sembra essere quella con il miglioramento più marcato.

Il virus ransomware PadCrypt 3.0.Gli analisti di malware notarono tracce di questo virus verso la fine di Settembre 2016, e versioni più stabili a Novembre. La terza versione dice di usare una chiave di criptatura AES 256-bit e chiede un riscatto alle vittime in cambio dello strumento di decifratura. Secondo quanto riportato, il virus PadCrypt 3.0 si diffonde come un Trojan sottoforma di un generatore fasullo di Carte di Credito Visa (Card Base 5.6.0.exe), rubando inoltre alcune informazioni dall’account del server di Filezilla, ed è stato quindi venduto nel mercato nero ad altri criminali che volessero contribuire alla sua distribuzione. Sembra che gli scammer abbiano creato un sistema affiliato scambiandosi i guadagni con le persone che contribuiscono alla sua diffusione. Infine, è stato scoperto che questa versione afferma di essere PadCrypt 3.1, secondo quanto riportato nel suo codice sorgente, sebbene la nota rilasciata dal ransomware dice che si tratti ancora della versione 3.0. Le vittime dovrebbero rimuovere questo virus rapidamente in caso di infezionie del sistema.

Il virus ransomware PadCrypt 3.1.2  è spuntato sul web all’inizio di Dicembre 2016 lasciando gli utenti colpiti con più dubbi che risposte. Il programma non sembra avere nessuna nuova feature, almeno apparentemente. Possiamo solo presumere che gli hacker dietro il virus abbiano sistemato alcune parti del codice del programma e sperare che quesi miglioramenti non abbiano reso ancora più pericoloso questo parassita. Forse un fatto molto interessante di questa nuova versione è il suo metodo di distribuzione che avviene tramite il ben noto Artemis Trojan. E’ ancora da scoprire se il virus decifra dopo sei mesi i file bloccati come la versione originale, ma non vi raccomandiamo di aspettare tutto questo tempo. Durante questo periodo, non sarete in grado di usare questo computer e per giunta i nuovi file che andrete a creare saranno nuovamente criptati. Quindi, vi raccomandiamo caldamente di rimuovere questa versione di PadCrypt dal vostro computer

Il virus ransomware PadCrypt 3.2.2  è un crypto-virus dannoso che funziona come ransomware-as-a-service (RaaS).  Le parti interessate (Hackers, cattivi ragazzi, ecc ) possno provare a modificare questo malware in base alle loro necessità e quindi usarlo per criptare file agli internauti e raccogliere riscatti. Certamente, il proprietario di PadCrypt 3.2.2. guadagna una cifra superiore con ll’impiego di una parcella per l’utilizzo del virus.Secondo gli ultimi gossip, la version di PdCrypt è un altra modifica del ransomware Razy che impiega algoritmi di criptaggio AES-265 e RSA per criptare i file delle vittime. L’importo del riscatto varia tra 0.5 e 1.5 Bitcoin equivalente a 1065$. Per cortesia non prendete nemmeno in considerazione il pagamento di tale cifra ai suoi sviluppatori! Non c’è garanzia di alcuna restituzione una volta patteggiate questa cifra. Dovrete rimuovere il virus PadCrypt 3.2.2 non appena capite di essere stati infettati perchè questo malware può anche modificare la lista di processi e provare a connettere gli hacker con l’aiuto dei server remote C&C.

Il virus ransomware PadCrypt 3.4.4  è l’ultima versione del PadCrypt uscita verso metà Marzo. Non importa se non è ancora stata molto attiva, può infatti infettare il vostro computer usando gli stessi metodi delle versioni precedenti. Non appena si infiltra nel vostro computer, inizia a raccogliere informazioni specifiche e trasferirle al proprietario del ransomware. E’ stato rivelato che prova a rivelare gli indirizzi IP del computer, la sua geolocalizzazione, nome, versione Bios del Sistema ecc.  Utilizza server C&C per trasferire questi dati al suo proprietario. Il secondo stage della funzionalità del ransomware PadCrypt 3.4.4 riguarda la criptazione dei file della vittima. State attenti con questo malware e NON pagate il riscatto.

Disinstallare il virus PadCrypt per sempre

Sfortunatamente, è impossibile rimuovere il virus PadCrypt e ripristinare i file criptati allo stesso tempo. Per questo, dovete avere una chiave speciale che in genere è tenuta dagli hacker e rilasciata solo dopo il pagamento del riscatto. Potete, ad ogni modo, cancellare questo virus e le sue componenti dal vostro computer e prevenire ulteriori criptaggi dei vostri file. Questa procedura è inoltre consigliabile se state cercando altre minacce addizionali che potrebbero essere state scaricate sul vostro computer senza il vostro consenso. Non vi consigliamo di provare una procedura manuale di rimozione di PadCrypt perchè ci sono molte componenti ransomware che difficilmente possono essere trovate senza un programma anti-spyware/malware di fama reputabile. Le migliori varianti di questi software sono fornite a seguire, per questo assicuratevi di installarne almeno una per sistemare il vostro computer. Per proteggere voi stessi da questi virus dannosi in futuro, assicuratevi di tenere un software aggiornato per la sicurezza, fare il backup dei file più importanti con costanza e stare alla larga dallo spam.

Possiamo essere affiliati con qualsiasi prodotto che suggeriamo sul sito web. Dichiarazione completa nel nostro Accordo d'Uso. Con il download di un qualsiasi software Anti-spyware consigliato per rimuovere Il ransomware PadCrypt accetti il nostro contratto sulla privacy e sulle Condizioni d'uso.
fallo adesso!
Scarica
Reimage (tool per la rimozione) Felicità
Garanzia
Scarica
Reimage (tool per la rimozione) Felicità
Garanzia
Compatibile con Microsoft Windows Compatibile con OS X
Cosa fare se non funziona?
Se non siete riusciti a rimuovere l'infezione usando Reimage, mandate un messaggio al nostro team di supporto e fornite tutti i dettagli possibili
Reimage si raccomanda di disinstallare Il ransomware PadCrypt. La scansione gratuita vi consente di verificare se il vostro PC è infetto o meno. Se avete bisogno di rimuovere il malware, dovete acquistare la versione completa dello strumento di rimozione malware Reimage.

Ulteriori informazioni su questo programma possono essere trovate nella recensione di Reimage.

Ulteriori informazioni su questo programma possono essere trovate nella recensione di Reimage.
Menzioni della stampa riguardo a Reimage
Menzioni della stampa riguardo a Reimage

Manuale PadCrypt virus Guida Rimozione:

Rimuovere PadCrypt usando Safe Mode with Networking

Reimage è un tool per trovare i malware.
Dovrete comprare la versione Completa per rimuovere le infezioni.
Maggiori informazioni riguardo Reimage.

Se PadCrypt sta bloccando la vostra scansione, dovreste provare innanzitutto a rifare il riavvio del computer in Modalità Sicura di Rete:

  • Passo 1: Riavviate il vostro computer a Safe Mode with Networking

    Windows 7 / Vista / XP
    1. Cliccare Start Shutdown Restart OK.
    2. Quando il vostro computer è attivo, premete F8 molte volte fino a che non vedete Advanced Boot Options window.
    3. Selezionate Safe Mode with Networking dalla lista Selezionate 'Safe Mode with Networking'

    Windows 10 / Windows 8
    1. Premete il pulsante Power nella schermata di login Windows. Ora premete e tenete premuto Shift, che trovate sulla testiera e cliccate Restart..
    2. Ora selezionate Troubleshoot Advanced options Startup Settings e in fine premete Restart.
    3. Una volta che il vostro computer è acceso, selezionate Enable Safe Mode with Networking nella Startup Settings window. Selezionate 'Enable Safe Mode with Networking'
  • Passo 2: Rimuovere PadCrypt

    Entrate nell'account infettato e iniziate la navigazione. Scaricate Reimage o un altro affidabile programma anti-spyware. Aggiornatelo prima di lanciare una scansione completa del sistema e rimuovere i file che appartengono al ransomware e completate la rimozione di PadCrypt

Se il vostro ransomware sta bloccando Safe Mode with Networking, provate il metodo seguente.

Rimuovere PadCrypt usando System Restore

Reimage è un tool per trovare i malware.
Dovrete comprare la versione Completa per rimuovere le infezioni.
Maggiori informazioni riguardo Reimage.

Se la Modalità Sicura di Rete non vi può aiutare a sbloccare il computer, dovreste provare ad usare il Ripristino del Sistema:

  • Passo 1: Riavviate il vostro computer a Safe Mode with Command Prompt

    Windows 7 / Vista / XP
    1. Cliccare Start Shutdown Restart OK.
    2. Quando il vostro computer è attivo, premete F8 molte volte fino a che non vedete Advanced Boot Options window.
    3. Selezionate Command Prompt dalla lista Selezionate 'Safe Mode with Command Prompt'

    Windows 10 / Windows 8
    1. Premete il pulsante Power nella schermata di login Windows. Ora premete e tenete premuto Shift, che trovate sulla testiera e cliccate Restart..
    2. Ora selezionate Troubleshoot Advanced options Startup Settings e in fine premete Restart.
    3. Una volta che il vostro computer è acceso, selezionate Enable Safe Mode with Command Prompt nella Startup Settings window. Selezionate 'Enable Safe Mode with Command Prompt'
  • Passo 2: Ripristinate i file del sistema e i settaggi
    1. Una volta che Command Prompt window appare, entrate cd restore e cliccate Enter. Entrate in 'cd restore' senza copia incolla e premete 'Enter'
    2. Ora scrivete rstrui.exe e cliccate ancora Enter. Entrate in 'rstrui.exe' senza copia incolla e premete 'Enter'
    3. Quando si apre una nuova finestra di window, cliccate Next e selezionate un punto di ripristino precedente all'infiltrazione di PadCrypt. Dopo averlo fatto, cliccate Next. Quando 'System Restore' window si apre, selezionate 'Next' Selezionate il punto di ripristino e cliccate 'Next'
    4. Ora cliccate Yes per iniziare il ripristino del sistema. Cliccate 'Yes' e iniziate il ripristino del sistema
    Una volta ripristinato il sistema ad una data precedente, scaricare e scansionate il vostro computer con Reimage e assicuratevi che la rimozione di PadCrypt sia avvenuta con successo.

Bonus: Recuperare i vostri dati

La guida che vi presentiamo serve per aiutarvi a rimuovere PadCrypt dal vostro computer. Per recuperare i vostri dati criptati, raccomandiamo di usare questa guida dettagliata senzavirus.it preparate da degli esperti di sicurezza.

Se i vostri file sono stati criptati da PadCrypt, potete utilizzare vari metodi per ripristinarli:

Ripristino con Data Recovery Pro

Le vittime possono provare a decriptare i loro file usando il software Data Recovery Pro. Potrebbe aiutarvi a recuperare alcuni dei vostri file.

  • Download Data Recovery Pro (https://senzavirus.it/download/data-recovery-pro-setup.exe);
  • Seguite i passi per il setup di Data Recovery e installate il programma sul vostro computer;
  • Avviatelo e scansionate il vostro computer per trovare i file criptati dal ransomware PadCrypt
  • Ripristinateli

Usate ShadowExplorer per ripristinare i file criptati dal ransomware PadCrypt

Se siete abbastanza fortunati da scoprire che il ransomware PadCrypt non ha rimosso le copie volume ombra dei vostri file, potete usare ShadowExplorer. Ecco i passi che dovreste seguire per usare questo strumento in modo adeguato:

  • Download Shadow Explorer (http://shadowexplorer.com/);
  • Seguite il Setup Veloce di Shadow Explorer e installate l'applicazione sul vostro computer
  • Avviate il programma e andate al menu nell'angolo sinistro per selezionare il disco che contiene i vostri file criptati. Controllate le cartelle presenti;
  • Fate click con il tasto destro nella cartella che volete recuperare e selezionate “Export”. Potete selezionare un posto qualsiasi in cui mettere i file recuperati.

Aspettare sei mesi per avere indietro i vostri dati

PadCrypt dice che le vittime non dovrebbero cancellare i dati criptati perchè c’è una chance di riaverli indietro gratuitamente in caso la vittima non abbia soldi per pagare il riscatto. Se i vostri file non sono così importanti e non ne avete bisogno urgentemente, potete allora aspettare e vedere quello che accade. Ricordatevi solo che i comportamentei dei criminali sono piuttosto imprevedibili : non potete mai fare affidamento su di loro.

In fine, dovreste pensare sempre riguardo ad una protezione dai crypto-ransomwares. Per proteggere il vostro computer da PadCrypt e altri ransomwares, usate un affidabile anti-spyware, come per esempio Reimage, Plumbytes Anti-MalwareWebroot SecureAnywhere AntiVirus o Malwarebytes Anti Malware

Alice Woods
Alice Woods

Se questa guida gratuita ti ha aiutato e se sei rimasto soddisfatto con il nostro servizio, per favore fai una donazione per mantenere questo servizio. Anche una quantità minima verrà apprezzata.

Fonte: http://www.2-spyware.com/remove-padcrypt-ransomware.html

Guide per la rimozione in altre lingue