“To be continued”: un nuovo tipo di virus per Facebook è in rapida diffusione

Julie Splinters - -

Non è una grossa novità il fatto che questo social network venga continuamente attaccato dagli hacker e da ogni sorta di truffatori. Vengono organizzati continui brainstorm per trovare idee su come sorprendere la community internet con nuove cyber minacce. Qualche tempo fa gli utenti sono stati colpiti con varie versione di Facebook virus. Si tratta di una minaccia per computer che infetta l’account dell’utente. L’utente infetto pubblicherà un video che conterrà una serie di altri nomi taggati. In breve, il malware è stato chiamato Facebook video virus. Quindi, la domanda è semplice – come contrastarlo? 

Durante la sua esistenza, Facebook è stato vittima di diversi cyber attacchi. Solo recentemente gli utenti hanno cominciato ad interessarsi su come eliminare le varie versioni di questi malware di Facebook. Due dei casi più famosi sono quelli legati a Facebook Invitation e Message viruses. Questi non sono altro che minacce per computer, se qualcuno naviga per errore su un sito web infetto o scarica un programma corrotto, potrebbe aver scaricato il malware senza volerlo. Entro pochi secondi la minaccia si infiltrerà nell’account di Facebook e inizierà a mandare ai contati della vittima dei video. Facendo leva proprio sulla curiosità degli utenti, molti cliccheranno su questi video e saranno infettati a loro volta. Così che questo tipo di infezione continuerà a diffondersi. Fortunatamente, questa tecnica ingannevole è stata presto svelata e gli utenti hanno iniziato a fare molta più attenzione. Andando avanti però gli hacker non si sono dati per sconfitti e hanno realizzato Facebook Suspension virus. Gli utenti presi di mira ricevono un messaggio personale che gli spiega che il loro account è stato sospeso. Allarmati da questa notifica, gli utenti cliccheranno su un link fake per la verifica del loro account abboccando nuovamente al tranello degli hacker.

Facebook video virus impersonates its victims

Sfortunatamente, una cyber compagna contro Facebook è tutt’ora in atto. Al momento, i cyber criminali rilasciano dei virus che funzionano anche da infiltrati per diffondere altri virus. Dopo l’infezione, la vittima pubblicherà senza volerlo un video contenente una serie di nomi taggati. Per questo, gli utenti non sospetteranno di questo video, vedendo il loro nome taggato. Tutto ciò facilita la distribuzione di Facebook video virus. Ora potreste domandarvi: c’è un modo per evitare questa minaccia? Dato che il traffico dei malware è difficilmente controllabile, ci sono poche possibilità di evitarla, specialmente se viene preso di mira l’account di un amico di cui vi fidate. Quello che potete fare è aggiornare i vostri software per la sicurezza o scaricarne uno più potente che vi possa fornire una protezione in tempo reale. In fine, dovreste semplicemente evitare di cliccare e aprire link sospetti.

fonte: http://www.2-spyware.com/post9067.html

Leggete in altri linguaggi


File
Software
Mettiamo a confronto
Come noi su Facebook