Una nuova ondata di Cryptolocker è appena cominciata!

Jake Doe - -

Come riportato dall’ultimo annuncio degli esperti della sicurezza PC gli utenti dovrebbero aspettarsi una nuova ondata di Cryptolocker [Cryptolocker]. Mentre stiamo scrivendo, sarete in forte rischio di finire vittime di questo trucco (o delle sue varianti) se vivete in Australia o in Europa. Tuttavia anche se vivete negli USA o nelle nazioni dell’Est, dovete comunque fare molta attenzione quando aprite gli allegati delle mail o quando cliccate su annunci pop-up perchè c’è una grande possibilità che, per aumentare i loro guadagni, gli hackers abbiamo diffuso questo ransomware in tutto il mondo.

Sappiamo che la maggior parte dei fornitori di programmi per la sicurezza hanno aggiornato i loro tools per riconoscere la nuova versione del ransomware Cryptolocker prima della sua infiltrazione. Tuttavia, dovreste evitare le email che vi chiedono di scaricare allegati “importanti” sul vostro computer. In più, dovreste stare alla larga dagli annunci pop-up che appariranno durante la navigazione. Se un alert vi informa di aver mancato un aggiornamento e vi offre di scaricarlo gratis, dovreste starne alla larga. Consigliamo sempre di visitare il sito ufficiale del programma per vedere cosa manca al vostro computer.

Quel è l’ultima versione di Cryptolocker di cui dovrei essere a conoscenza?

La prima è chiamata Los Pollos Hermanos virus.

Non importa se il nome vi possa sorprendere, sembra infatti essere una versione molto sofisticata di Cryptolocker che sta prendendo di mira per il momento gli Austrialiani. Dopo aver infettato il sistema e aver criptato una serie file predeterminati, questo virus richiederà di pagare un riscatto di 540$, una cifra molto più elevata rispetto a quanto chiedeva la prima versione di Cryptolocker. Tuttavia, questa non sembra essere la fine. Se la vittima fallisce nel pagare questo primo riscatto, Los Pollos Hermanos promette di aumentare il pagamento a 1000$. Come potete vedere questo è veramente uno sgradevole malware con un nome veramente sciocco.

Un’altra truffa collegata a Cryptolocker è chiamata BitCryptor.

Questa è stata scoperta solo pochi giorni fa, e in accordo con gli ultimi report, sembra essersi infiltrata in centinaia di computer. Questo ransomware è diverso dagli altri che abbiamo testato perchè è in grado di bloccare determinati processi della task manager. Di sicuro, una parte dei processi che il programma è in grado di bloccare riguarda i programmi per la sicurezza come mbam, spyhunter, roguekiller, etc. Questo potrà darvi problemi quando tenterete di rimuovere questo ransomware dal sistema. Mentre stiamo scrivendo, BitCryptor vi sta chiedendo di pagare un riscatto di 216 euro, quindi è ovvio che il luogo principale in cui viene diffuso è l’europa. Tuttavia, come abbiamo già avvertito, ognuna delle varianti di Cryptolocker può cambiare in base ai bisogni degli hackers .

Per favore assicuratevi di fare costantemente dei backup sul vostro computer per evitare perdite inaspettate di file importanti! Se non avete ancora fatto copie extra delle vostre foto, dei file musicali, e altri file importanti, dovreste seguire questo post per sapere come creare un backup: Perchè ho bisogno di un backup e quali opzioni ho per farlo? Se i vostri file sono già stati criptati, dovreste provare con questi tools: R-Studio, Photorec or Kaspesky Ransomware Decryptor.

In fine non dimenticatevi di installare un potente software per prevenire l’infiltrazioni di malware incluso Cryptolocker. In questo caso particolare, raccomandiamo di usare due diversi programmi: SpyHunter e Webroot SecureAnywhere AntiVirus.

fonte: http://www.2-spyware.com/news/a-new-wave-of-cryptolocker-has-just-showed-up

Leggete in altri linguaggi


File
Software
Mettiamo a confronto
Come noi su Facebook