Un'altra importante perdita di dati: oltre 200 milioni di account Yahoo sono stati violati e messi sul dark web

da Linas Kiguolis - -

Ancora una volta, gli hacker hanno colpito il senso di sicurezza della community internet esponendo le loro sporche gesta al pubblico. Di recente, milioni di account MySpace, Tumblr, e LinkedIn sono stati messi in vendita sul mercato nero, causando grande clamore sui social media e tra gli specialisti di cyber sicurezza. I cyber criminali hanno colpito ancora di recente con l’ennesimo furto di dati: oltre 200 milioni di account Yahoo sono stati hackerati e circolano nel dark web aspettando degli acquirenti. I venditori che si fanno chiamare peace_of_mind stanno offrendo al momento queste credenziali di login per 2,000 USD. Non è ancora chiaro se questi dati siano stati rubati a causa di una falla nella sicurezza di Yahoo o se siano state usate nuove tecnologie per il tracciamento dati. I rappresentanti di questa società sono consapevoli della situazione e affermano che un team di esperti di sicurezza sta già lavorando per risolvere eventuali buchi del sistema. Nonostante Yahoo non abbia ancora confermato ufficialmente il furto dei dati, queste dichiarazioni e le informazioni di cui siamo in possesso confermano la legittimità delle nostre affermazioni.

 An illustration of a man looking at a hacked Yahoo account

 

Sembra che Peace_of_mind non sia nuovo all’utilizzo del mercato nero. Questo hacker è legato alla vendita di 1 miliardo di account hackerati, 300 milioni dei quali erano stati registrati su MySpace. L’hacker fornisce anche dati campione ai potenziali compratori per far capire che non sta bleffando. Inoltre, Peace_of_mind ha un’ottima reputazione sul mercato nero e solo questo prova la gravità e la serietà delle sue intenzioni. Quindi, se avete un account Yahoo, vi raccomandiamo fortemente di bloccarlo cambiando la vostra password. Assicuratevi che tutti i vostri account siano protetti da una password sicura, formata da più di 8 caratteri, con almeno la presenza di numeri e simboli. Non usate la stessa password per vari account perchè questo potrebbe aumentare la possibilità di essere hackerati. Potete sempre controllare che i vostri account siano al sicuro su dei siti come per esempio haveibeenpwned.com. 

 

 

Linas Kiguolis
Linas Kiguolis

Esperto nel contrastare malware, virus e spyware... Per saperne di più

Fonte: http://www.2-spyware.com/8620

Leggete in altri linguaggi


File
Software
Mettiamo a confronto
Come noi su Facebook