Scala di gravità:  
  (54/100)

I virus che colpiscono gli iPhone. Come rimuoverlo? (Guida alla disinstallazione)

da Julie Splinters - - | Tipologia: I Malware

iPhone virus è un termine utilizzato per descrivere i malware che infettato i dispositivi iPhone

iPhone malware

Il virus iPhone è un malware realizzato per attaccare gli utenti iOS. Nonostante gli utenti siano convinti che gli hacker non creino malware per iOS, i cyber criminali continuano a presentare software malevoli per macOS e iOS. Ovviamente la percentuale di Mac virus è ancora bassa rispetto a quelli realizzati per Windows e Android. Tuttavia, bisogna dire che il numero di malware diretto a colpire gli utenti Apple è in forte crescita; per questo, negare il problema non lo risolverà. Nonostante Mac OS sia amato da molti utenti, rimane molto meno popolare di Windows OS. Per cui è naturale che il numero di malware creati per attaccare questo sistema operativo sia inferiore. Tuttavia, gli utenti dovrebbero prendere tutte le misure necessarie per evitare che un virus iPhone infetti il loro device.  

Nome iPhone virus
Versioni Virus che reindirizza Browser hijacker Truffa del supporto tecnico  Ransomware Spyware
Esempi
  • Pegasus
Pericolosità  Media  Bassa Media Alta Alta
Distribuzione Siti malevoli e, bundling Siti malevoli e, bundling Siti malevoli e, bundling Spam, software illegali Phishing
Sintomi Reindirizzamenti verso siti dubbi, ads sponsorizzati, etc. Ads fake che offrono un contato con il supporto tecnico Cambiamenti del sistema, reindirizzamenti verso siti dubbi, ads sponsorizzati, etc. File criptati, nota di testo che chiede il pagamento di un riscatto 

Monitoraggio delle informazioni personali 

Rimozione Utilizzare Reimage per identificare i file malevoli sul sistema. In casi estremi potreste dover resettare il device alle impostazioni di fabbrica. 

Gli utenti Mac e iOS sono convinti che i loro device siano immuni ai virus iPhone per alcune ragioni:

  • accesso limitato ai file di sistema;
  • OS frammentato;
  • accesso ristretto per le app di terze parti.

Sfortunatamente, i device iPhone sono vulnerabili esattamente come gli altri. Se non fate attenzione alle vostre abitudini di navigazione e non seguite i giusti consigli quando navigate sui browser, rischiate di essere infettati da ransomware, adware o browser hijacker solo poche ore dopo aver visitato i siti web pericolosi. Le conseguenze dell'essere infettati da un virus su iPhone variano dal rischio di trovare le proprie preferenze di ricerca cambiate fino al blocco di importanti dati presenti sul device.

Qui sotto abbiamo recensito i vari malware. Se volete sapere cosa fare per rimuovere i virus iPhone, andate all'ultimo paragrafo di questo post. 

La truffa del concorso iPhone

I prodotti Apple vengono presi di mira da programmi potenzialmente indesiderati

Al momento, i fastidiosi programmi adware e script sono i PUP più presenti su internet. Tuttavia, mentre gli utenti Windows riportano la presenza di ads che non possono essere bloccati sui loro browser, gli utenti iPhone riportano la presenza di alert sospetti riguardo il supporto tecnico per il loro device.

Solitamente, queste truffe del supporto tecnico informano le loro vittime che il loro device è stato infettato da un virus in grado di rubare i loro dati. Inoltre, questi virus iPhone offrono un contatto diretto con team per il supporto tecnico attraverso il telefono che altro non è che un modo per contattare gli hacker i quali proveranno a rubare i vostri soldi. Dovete sapere che Apple non mostra notifiche di questo tipo in messaggi random e non lascia un numero di telefono da contattare chiedendo agli utenti di telefonare ad un team di tecnici.

Non dobbiamo dimenticare anche un altro tipo di truffa online che offre degli iPhone gratuitamente. In questo caso, i truffatori raccolgono le informazioni personali degli utenti chiedendogli di compilare sondaggi e questionari per un contest che in realtà non esiste.

La presenza frustante di continui pop-up deriva da un altro iPhone virus. Considerato che il loro funzionamento si basa su di uno script presente nel browser, continueranno a darvi fastidio ogni volta che avvierete il browser. Alcuni di questi sono molto fastidiosi e vi costringeranno a chiudere il browser Safari. 

I browser hijacker esistono anche per gli utenti Apple. Uno degli esempi più recenti è l'hijacker search.stuckopoe.com. Sembra essere un normale motore di ricerca, mentre invece raccoglie le informazioni personali degli utenti e le usa per “migliorare il servizio”- Mentre mostra pop-up non molto spesso, il vero problema è legato alla sua eliminazione. 

Quando entrerete nella pagina con le istruzioni per la rimozione, vi verrà offerto di installare un tool per l'eliminazione chiamato Uninstaller.dmg file. Il problema è che questo file è infettato dall'adware macOS:Genleo-BQ. Se usate una versione standard di Safari sul vostro iPhone, fate attenzione a questi hijacker. Per rimuovere i virus dall'iPhone, potreste dover resettare il vostro device. Per saperne di più, andate direttamente alla guida per la rimozione che troverete alla fine di questo post. 

Le diverse versioni delle truffe per iPhone

Considerato che i device Apple hanno prezzi molto alti, le truffe basate su quest'ultimi si sono moltiplicate recentemente. Il primo obbiettivo dei cyber criminali che si nascondono dietro la truffa è quello di convincere le vittime di essere i vincitori di un regalo da Apple – solitamente un nuovo iPhone, iPad o altri device. Guardiamo ora quali sono la varie truffe e come funzionano.  

Il nuovo iPhone X a $1

The new iPhone X for $1 è una truffa che promette un iPhone X gratuito che non esiste. Tutto quello che dovete fare è pagare le spese di spedizione di $1. Sembra un ottimo affare! Tuttavia, si tratta ovviamente di una truffa e gli utenti non riceveranno il device promesso. 

Il messaggio è realizzato per apparire legittimo dato che utilizza lo stesso logo e tema usato da Apple. Tuttavia, dopo aver proceduto gli utenti vengono reindirizzati verso vari siti web dove gli viene chiesto di inserire vari dati personali e di accettare i termini di servizio del concorso. Quello che gli utenti non stanno realizzando è che in questo modo si stanno iscrivendo ad un servizio di musica molto costoso di ben $49.99 al mese. Anche se declineranno l'offerta manualmente i soldi verranno scalati dalla carta di credito mensilmente per via del virus iPhone.

Vincere un iPhone X

Vincere un iPhone X è una truffa molto simile a quella precedentemente descritta. Il messaggio fake promette agli utenti un iPhone X. Le vittime potrebbero cascare in questa trappola molto facilmente, specialmente quelle che non hanno mai visto una truffa digitale. Il prezzo per questo costoso regalo è minimo – gli utenti dovranno semplicemente scegliere il box regalo “corretto”. 

Non sorprende che ogni scelta sia corretta (tuttavia, gli utenti non se ne rendono conto e pensano solo di essere stati molto fortunati). Presto, dove aver “indovinato correttamente” e aver ricevuto le congratulazioni viene chiesto di inserire i dati personali, come i dettagli dell'account bancario, il nome, il numero di telefono e altri dati simili. Queste informazioni potrebbero essere usate per alcuni crimini molto seri come il furto d'identità, dato che non potrete sapere a chi verranno venduti questi dati personali. 

La truffa di Iphonewinstoday.com 

La truffa di Iphonewinstoday.com è causata da un virus adware che reindirizza gli utenti verso questo sito web. Anche qui viene chiesto anche agli utenti di aprire il “corretto” box regalo che gli dia la possibilità di vincere un nuovo iPhone X. Non sorprende che il box regalo scelto sia ancora quello corretto! Le vittime vengono poi indirizzate verso una pagina che richiedere di inserire dati personali. Nella pagina viene spiegato che l'indirizzo email sarà usato nel caso in cui “l'utente fortunato” vincerà il premio. Tuttavia, è solo un trucco per estorcere informazioni personali e utilizzarle per scopi illegali come il furto di identità. 

Inoltre, il virus iPhone reindirizza le sue vittime verso iphonewinstoday.com e altri siti web simili che potrebbero promuovere altri regali fake, come telefoni Samsung, costosi voucher regalo e altre cose simili. Indipendentemente dal prezzo, nessuno di questi falsi alert dovrebbe essere preso seriamente. 

Sei stato selezionato per testare l'iPhone 9

Sei stato selezionato per testare l'iPhone 9 è una delle truffe più recenti che ha iniziato a circolare nel mese di Marzo 2018. Questa minaccia offre agli utenti la possibilità di testare il nuovissimo – iPhone 9 – prima che la sua versione venga commercializzata. Ovviamente un qualsiasi fan dei device Apple sarebbe estremamente eccitato per l'opportunità. I truffatori inoltre propongono anche la possibilità di ricevere gratuitamente l'iPhone X 128 GB! Tutto quello che dovrete fare è partecipare ad un breve sondaggio e rispondere a poche domande. 

Appare evidente che le domande poste da questo virus iPhone siano state create solamente per dare l'illusione ai partecipanti di star facendo qualcosa in cambio della quale riceveranno un regalo. Subito dopo aver finito il sondaggio, viene chiesto alle vittime di inserire il loro nome completo, l'indirizzo email e il numero di telefono. 

Ovviamente non c'è Apple dietro questi messaggi dato che non cercherebbe mai dei partecipanti in questo modo. Per questo, non dovete fidarvi di questi messaggi pop-up fake se li incontrate.

Indipendentemente dalla truffa che vi trovate davanti – non dovete mai parteciparvi. Ricordatevi, che quando l'affare sembra troppo buono per essere vero – solitamente è proprio perchè si tratta di una truffa. Tutto quello che vogliono i cyber criminali sono i vostri soldi e dati personali. Per questo, dovete ignorare queste truffe e disinstallare gli adware che causano questi messaggi. 

Il malware Pegasus spia gli utenti Apple

Questo software di spionaggio è uno dei miglior esempi del fatto che Apple, e in particolare i device iOS, possono essere infettati da malware. Questa minaccia è stata rilevata nell'Agosto 2016. Si sospetta si tratti di un malware sviluppato da un'azienda Israeliana del gruppo NSO famosa per lo sviluppo di spyware. 

Il malware non prende di mira obbiettivi casuali, ma solo utenti selezionati appositamente. Quest'ultimi ricevono un messaggio sms con un link. Se cliccato, verrà scaricato lo spyware realizzato per dispositivi iPhone non-jailbroken. Il suo funzionamento si basa sul metodo delle 3 vulnerabilità zero-day.

Una volta completamente attivo, è in grado di realizzate una completa sorveglianza dell'utente. In grado di spiare sia i messaggi criptati che quelli accessibili, così come i file audio. Un altro problema riguarda la sua capacità di autodistruggersi se non riesce a connettersi ad un server di Commando e Controllo entro 60 giorni. Gli sviluppatori del malware hanno realizzato anche la controparte Android del malware Pegasus.

Per via della sua struttura complessa, è molto difficile rintracciare questo malware. Non rilascia alcun segno della sua presenza nel Monitor Attività, per non parlare dei device iPhone che non hanno questo strumento. Dovrete scaricate dei programmi ulteriori per poter trovare ed eliminare questo spyware. Potete trovare maggiori informazioni su come rimuovere Pegasus qui.

Gli sviluppatori ransomware sono interessati anche al sistema operativo iOS 

In molti affermano che come ormai i ransomware Android sono diventati una normalità, la stessa cosa accadrà anche per gli iPhone. Questa affermazione non è del tutto irrazionale considerando che molti Mac ransomware sono già stati rilasciati nel cyberspazio. Uno di questi è un tool che si fa chiamare “Patcher” creato per piratare software. Scritto nel linguaggio di programmazione Swift.

Il malware è stato distribuito attraverso BitTorrent. Opera in modo simile ai crypto-malware realizzati per Windows infatti viene nascosto in una cartella .zip. Il malware non è stato programmato correttamente in quanto presenta un aspetto “buggato” e non riesce a gestire correttamente le chiavi di decriptazione, il che vuol dire che spesso non permette alcuna decriptazione dei dati. 

Sfortunatamente, è in grado di criptare documenti e foto degli utenti. Sebbene questi esempi di malware abbiano colpito dei Mac, dovrebbero stare attenti anche gli utenti iPhone.

Le truffe sugli iPhone

Prevenire le infezioni malware sul vostro device

Le minacce malware vengono distribuite attraverso diversi metodi. Gli adware e gli hijacker per iPhone di cui abbiamo appena parlato vengono diffusi via web script. Non sono visibili agli occhi di un utente ordinario, per cui trovarli può essere difficile. D'altro canto potete limitare la probabilità di essere infettati da questi virus iPhone evitando di cliccare sui link inseriti nei vari siti web di gaming, gioco d'azzardo o altri contenuti dubbi. 

Con riguardo ai malware più elaborati, gli utenti iPhone possono trovare utili questi consigli: 

  • Aggiornare i software di sistema una volta che vengono rilasciati gli aggiornamenti
  • Non scaricare applicazioni inutili di terze parti

Parliamo ora delle opzioni per la rimozione dei virus iPhone.

Come eliminare tutte le minacce che possono causare danni al vostro iPhone

Se dei pop-up hanno infettato il vostro telefono, resettate il browser e rimuovete i virus dall'iPhone. Non preoccupatevi, adware e browser hijacker non sono aggressivi come i virus ransomware. Nel caso di truffe legate al supporto tecnico, uscite dalla pagina relativa. Se non ci riuscite forzate l'arresto del browser. Per evitare che si riattivino i reindirizzamenti, eseguite questi passaggi: 

  1. Andate su Impostazioni;
  2. Selezionate l'icona di Safari;
  3. Selezionate Pulisci la storia e i dati di navigazione;
  4. Chiudete la finestra.

Se state avendo a che fare con una minaccia più seria, rimuovete il virus iPhone con l'aiuto di Reimage o Malwarebytes Malwarebytes. Se notate strani comportamenti del vostro telefono, come app che crashano o file bloccati, eseguite un reset alle impostazioni di fabbrica del vostro iPhone. Per eseguire questo tipo di rimozione del virus iPhone seguite questa guida: 

  1. Andate su Impostazioni;
  2. Andate su Generale;
  3. Selezionate l'opzione Cancella tutti i contenuti.

You can remove virus damage automatically with a help of one of these programs: Reimage, SpyHunterCombo Cleaner, Malwarebytes Malwarebytes. We recommend these applications because they detect potentially unwanted programs and viruses with all their files and registry entries that are related to them.

Offer
fallo adesso!
Scarica
Reimage (tool per la rimozione) Felicità
Garanzia
Scarica
Reimage (tool per la rimozione) Felicità
Garanzia
Compatibile con Microsoft Windows Supported versions Compatibile con OS X Supported versions
Cosa fare se non funziona?
Se non siete riusciti a rimuovere i danni causati dal virus utilizzando Reimage, mandate le vostre domande al nostro team di supporto e vi risponderanno il prima possibile.
Reimage è raccomandato per rimuovere i danni causati da un virus. La scansione gratuita vi consente di verificare se il vostro PC è infetto o meno. Se avete bisogno di rimuovere il malware, dovete acquistare la versione completa dello strumento di rimozione malware Reimage.

Manuale iPhone virus Guida Rimozione:

Mac OS XSafari

Rimuovere iPhone dal sistema di Mac OS X

Gli utenti MacOS hanno alcuni vantaggi rispetto agli utenti iPhone perchè possono installare alcune applicazioni per la sicurezza realizzate appositamente per eliminare malware.

  1. Se state usando OS X, cliccate il pulsante Go in alto a sinistra sullo schermo e selezionate Applications. Ciccate 'Go' e selezionate 'Applications'
  2. Aspettate di vedere la cartella Applications e cercate iPhone o ogni altro programma sospetto su di esso. Ora cliccate il tasto destro su ogni voce e selezionate Move to Trash. Cliccate su ogni voce dannosa e selezionate 'Move to Trash'
Mac OS XSafari

Rimuovere iPhone da Safari

Ripulite i dati del browser per evitare che i noiosi pop-up del virus iPhone appaiano ancora.

  1. Rimuovete le estensioni dannose
    Aprite Safari il browser web e cliccate su Safari nel menu in alto a sinistra sullo schermo. Una volta fatta questa operazione, selezionate Preferences. Cliccate su 'Safari' e selezionate 'Preferences'
  2. Qui, selezionate Extensions e cercate iPhone o altre voci sospette. Cliccate sul pulsante Uninstall per sbarazzarvi di ognuno di essi. Andate su 'Extensions' e disinstallate gli add-ons dannosi
  3. Cambiate la vostra homepage se era alterata da virus:
    Aprite Safari il web browser e cliccate sulla sezione del menu Safari. Qui, selezionate Preferences come era visualizzato precedentemente e selezionate General.
  4. Qui, cercate il campo Homepage. Se era alterato da iPhone, rimuovete i link indesiderati e inserite quello che volete usare per le vostre ricerche. Ricordate di includere "http://" prima di digitare l'indirizzo della pagina. Quando siete in 'General', cancellate gli URL dannosi e inserite il nome del vostro dominio preferito
  5. Resettate Safari
    Aprite il browser Safari e cliccate su Safari nella sezione menu in alto a sinistra nello schermo. Qui, selezionate Reset Safari.... Cliccate su 'Safari' e selezionate 'Reset Safari...'
  6. Ora vedrete una finestra di dialogo dettagliata con opzioni di reset da compilare. Tutte queste opzioni devono in genere essere controllate, ma potete specificare quale di esse volete resettare. Cliccate il pulsante Reset per copletare il processo di rimozione iPhone. Selezionate tutte le opzioni e cliccate sul pulsante 'Reset'

Riguardo l'autore

Julie Splinters
Julie Splinters - Specialista nella rimozione malware

Se questa guida gratuita ti ha aiutato e se sei rimasto soddisfatto con il nostro servizio, per favore fai una donazione per mantenere questo servizio. Anche una quantità minima verrà apprezzata.

Contatta Julie Splinters
Informazioni sulla compagnia Esolutions

Fonte: https://www.2-spyware.com/remove-iphone-virus.html

Guide per la rimozione in altre lingue