Le 5 truffe più odiose del 2018

da Lucia Danes - -

I truffatori non vi lasceranno soli anche quest'anno

Top 5 most annoying scams of 2018

Le truffe continuano a crescere e a causare problemi agli utenti computer. Oggi le possibilità di essere vittima di un cyber crimine sono 20 volte più alte del rischio di essere derubati per strada nel bel mezzo della notte. Stando ai dati statistici, nel 2017 i truffatori sono riuscite a guadagnare:

  • $1 549 109 da falsi premi e lotterie;
  • $2 832 030 da tentativi di rubare informazioni personali;
  • $1 513 533 da truffe tramite minacce ed estorsioni.

Tuttavia, questi sono solo alcuni esempi delle truffe più diffuse. Nuove truffe appaiono ogni giorno, ma gli esperti di sicurezza avvertono che i vecchi trucchi rimangono sempre i migliori. Notifiche di sicurezza fake, truffe del supporto tecnico e sondaggi truffa che permettono ai criminali di guadagnare altri soldi, ottenendo informazioni personali o ingannando gli utenti facendogli installare software malevoli.

Oggi, vi presenteremo le 5 truffe più odiate, attive nell'ultimo anno e che probabilmente prenderanno di mira gli utenti anche nel 2018. Tenete a mente che un programma per la sicurezza è in grado di proteggervi da questi truffatori. Per cui è meglio imparare i loro trucchi piuttosto che continuare a subire truffe.

1. “Sei stato infettato dal virus Zeus” la truffa del supporto tecnico

Example of You have a Zeus virus” Tech support scam

Zeus è uno dei Trojan bancari più famosi che calca i palcoscenici da almeno dieci anni. Per questo, non ci sorprende che i truffatori abbiamo deciso di utilizzare il suo nome per ingannare le vittime in modo da fargli chiamare degli specialisti del supporto tecnico per poter eliminare questa minaccia dal computer per $300. Si tratta di una cifra spropositata per rimuovere un malware che in realtà non è presente sul computer.

I truffatori utilizzato siti web compromessi per generare messaggi pop-up:

Il tuo hard drive verrà CANCELLATO se chiudi questa pagina. State avendo a che fare con il virus ZEUS! Per favore, chiamate il supporto tecnico ora! Chiamate gratuitamente questo numero: 0800-014-8826 per bloccare il virus

Il messaggio inoltre vi avvertirà che se lascerete quella pagina potreste perdere i vostri dati bancari, le email di Facebook e i dati di login, i dettagli delle vostre carte di credito e anche le foto. Inoltre, agli utenti vengono dati solo 5 minuti per prendere il telefono e chiamare questi “tecnici” di Microsoft.

Nel 2017 abbiamo trovato numerose versioni di questa minaccia, per cui quest'anno i truffatori non utilizzeranno solo il pop-up “Sei stato infettato dal virus Zeus”, ma anche altre notifiche fake come:

  • Windows ha rilevato il virus ZEUS,
  • Windows Defender Alert: Zeus Virus,
  • Security Update Error (Error code 0xB6201879),
  • Il sistema ha rilevato il virus Zeus.

Non dimenticatevi che le notifiche sulla sicurezza non appaiono tramite pop-up sui browser!

2. Il virus “Congratulazioni Utente Amazon” 

Image of

Gli esperti di sicurezza hanno rilevato alla fine del 2017 la truffa del “Congratulazioni Utente Amazon“. Questa vecchia truffa sfrutta il desiderio degli utenti di vincere qualcosa gratuitamente come alla lotteria. Per questo, una volta mostrato il pop-up che informa di aver ricevuto un Regalo Amazon, potreste farvi prendere dall'eccitazione. Tuttavia, per ottenere il premio, viene chiesto agli utenti di completare dei sondaggi:

Potete scegliere tra una PlayStation 4, $1000 Amazon Gift Card, o un iPhone 7 plus.
Per vincere tutto quello che dovete fare è rispondere a queste 4 domande. 
Nota: 10 utenti random hanno ricevuto questo invito, ma i premi rimasti sono pochi.
Avete 1 minuto e 36 secondi per rispondere alle seguenti domande dopo di che il premio verrà assegnato ad un utente più fortunato.

Tuttavia, alla fine del sondaggio, vi viene chiesto di inserire i vostri dati personali. Questo è il reale scopo della truffa. Per questo non fatevi ingannare da una finta pagina che imita quella di Amazon e chiudete la pagina web non appena notate la notifica pop-up del sondaggio sullo schermo. 

3. La notifica “Sei il visitatore fortunato di oggi”

Example of

Così come la truffa “Congratulazione Utente Amazon”, la truffa “Sei l'utente fortunato di oggi” punta sulle speranze degli utenti di vincere qualcosa senza aver fatto nulla. Questi annunci pop-up informano gli utenti riguardo la vincita di inaspettati premi come:

  • $1000 Amazon Gift card,
  • $1000 Visa Gift card,
  • $1000 Walgreens Gift card,
  • Samsung Galaxy smartphone,
  • iPhone,
  • e altri costosi premi.

I truffatori vogliono che completiate particolari sondaggi per poter ottenere i premi previsti, o vi ringrazieranno per aver partecipato senza aver vinto. Tuttavia, non importa quanti sondaggi completerete, non riceverete i premi promessi. Si tratta di un'altra noiosa truffa che dovreste evitare nel 2018.   

Intanto, i cyber criminali generano ricavi dai sondaggi completati o dalle applicazioni scaricate. Inoltre, potrebbe venirvi chiesto di fornire informazioni personali o altri particolari dettagli che potrebbero farvi perdere altri soldi o portare anche ad un furto dell'identità. 

4. Il virus Google Security Warning

Image of Google Security Warning virus

Il virus Google Security Warning è un altro esempio di scareware che punta a sfruttare gli utenti Windows OS che non sanno come sono fatte le vere notifiche sulla sicurezza. I truffatori sfrutteranno programmi adware o siti web potenzialmente dannosi per indirizzare gli utenti verso siti web fake che avvertono gli utenti che il loro computer è stato bloccato:

Firewall ha rilevato delle connessioni “sospette”, vi sconsigliamo di cliccare su “Torna in sicurezza”.

Il sito web vi informerà che il computer è stato infettato dal virus trojans Zeus, o da un'altra minaccia perchè la chiave di attivazione del sistema è scaduta. I truffatori vi chiederanno di chiamare un numero telefonico per poter proteggere le vostre informazioni personali.  

Tuttavia, questa truffa del supporto tecnico non ha nulla a che fare con Microsoft. Questa minaccia sfrutta le disattenzioni e le poche conoscenze tecniche degli utenti.

5.Il virus “Microsoft Warning Alert” e la truffa del supporto tecnico

Screenshot of

Il pop-up “Microsoft Warning Alert“è un tipico esempio delle truffe del supporto tecnico che utilizzano Microsoft e che vogliono convincere gli utenti a chiamare dei finti tecnici. Quest'ultimi potrebbero chiedervi di comprare programmi per la sicurezza fake o molto costosi, o chiedervi di installare tool per l'accesso in remoto o rivelare informazioni private. 

Nell'ultimo anno sono uscite molte varianti della truffa del supporto tecnico “Microsoft Warning Alert”. Tuttavia, la maggior parte delle potenziali vittime riceve questo pop-up di avvertimento:

** Microsoft Warning Alert **
Uno Spyware/Riskware pornografico malevolo è stato rilevato sul computer
Error # 0x80072ee7
Per favore chiamate immediatamente il seguente numero 0-800-046-5729
Non ignorate questa notifica di allerta critica.

Tuttavia, se cercate delle informazioni riguardo questo codice di errore, vedrete che non ha nulla a che fare con quanto riportato in questo pop-up. Inoltre, questa non è la linea telefonica di Microsoft. Infine dovrete controllare l'indirizzo del dominio web, che non è microsoft.com. Per questo dovreste chiudere immediatamente e non farvi fregare dalle truffe di questi cyber criminali. 

Riguardo l'autore

Fonte: https://www.2-spyware.com/top-5-most-annoying-scams-of-2018

Leggete in altri linguaggi


File
Software
Mettiamo a confronto
Come noi su Facebook