Le ultime relazioni sui malware per Mac – campanello d’allarme per gli utenti Mac

Alcuni anni fa, gli utenti che possiedono computer Mac avrebbe potuto essere del tutto tranquilli su malware e virus che si diffondono su Internet. Tuttavia, l’anno scorso si è chiaramente dimostrato che gli hacker stanno cercando di espandere i propri business sporchi – ora i possessori di Mac sono vulnerabili proprio come gli utenti normali e possono essere facilmente colpiti da quasi tutte le minacce informatiche che possono essere trovate sul web. Per fortuna, la maggior parte di utenti di iMac hanno anche prestato attenzione a questo e iniziato ad utilizzare software anti-virus.

Una delle minacce più gravi tra le versioni di malware tutti i Mac può essere chiamata la botnet Flashback. Secondo gli ultimi dati, il 70% del malware Mac è risultata essere associata a questo botnet Flashback, che a volte può anche essere riportato come Flshplyr. E ‘riuscito a infettare 2,7% o più di 600.000 dei computer Mac, semplicemente sfruttando una vulnerabilità Java che è stata lasciata senza patch dalla stessa Apple.

In genere al malware normale, la maggior parte dei virus di malware Mac entrano all’interno del sistema ingannando l’utente che ha bisogno di installare alcuni codec video o aggiornamenti flash che in realtà sono falsi. Naturalmente, accanto a queste tattiche, i truffatori sono stati trovati anche ad utilizzare nuove tecniche, nonché:
Per riassumere, il malware Mac si sta attivamente diffondendo ed è destinato a crescere enormemente. Questo è il motivo per cui i possessori di Mac dovrebbero prestare attenzione alla protezione delle loro “macchine “e installare antivirus alla fine.alcuni utenti Mac sono stati infettati da trojan attraverso documenti di Word difficili, altri – attraverso multi-piattaforma attacchi in grado di colpire tutti i Mac, Windows e Linux, utenti. Inoltre, queso virus può essere facilmente utilizzato per acquisire materiale audio e video e spiare le sue vittime in modo tale.

Fonte: nakedsecurity.sophos.com


File
Software
Mettiamo a confronto
Come noi su Facebook