Che cos'è wscntfy.exe? Dovrei rimuoverlo?

wscntfy.exe

wscntfy.exe è un file eseguibile di Windows XP Service Pack 2. Quest’applicazione viene conosciuta anche come Windows Security Center Notify Application ed è responsabile per mostrare le icone nel desktop di PC con tali informazioni come lo stato degli aggiornamenti di Windows, lo stato della protezione contro virus e lo stato di firewall. Ricordati che wscntfy.exe può essere a malapena trovato su quelli computer che usano Windows Vista e Windows 7 OS, quindi se l’hai visto nel sistema, devi controllare il tuo computer con un anti-spyware. Questo non è un file principale, quindi puoi disattivarlo andando su “Servizi” e poi disattivando Security Center. Comunque, gli esperti di sicurezza NON suggeriscono a farlo perchè questo può rendere il tuo PC vulnerabile verso altre minacce.

ATTENZIONE!

Se hai visto wscntfy.exe su Windows Vista/Windows 7, devi controllare il tuo computer con un anti-spyware affidabile perchè il tuo computer può essere infettato da Rivarts trojan. Altri virus come, come trojan, worm e malviventi, possono anche usare il nome di questo file per nascondere la loro presenza nel sistema. Se vuoi controllare l’affidabilità di wscntfy.exe, noi ti suggeriamo di usare RegCure Pro.

Offer
fallo adesso!
Scarica
Il programma per la diagnosi dei problemi Felicità
Garanzia
Scarica
Il programma per la diagnosi dei problemi Felicità
Garanzia
Compatibile con Microsoft Windows Supported versions Compatibile con OS X Supported versions
Cosa fare se non funziona?
Se non siete riusciti a rimuovere i danni causati dal virus utilizzando Reimage, mandate le vostre domande al nostro team di supporto e vi risponderanno il prima possibile.
Reimage è uno strumento suggerito per scansionare il tuo computer per proteggerlo contro minacce potenziali e software maligni. La versione gratuita del prodotto troverà le applicazioni dannose nel tuo computer.
Fonte: https://www.2-spyware.com/file-wscntfy-exe.html

Guide per la rimozione in altre lingue


File
Software
Mettiamo a confronto